PayPal

Il re dei pagamenti online. Con tale servizio potremo associare qualsiasi carta di credito, prepagata o Bancomat su un conto PayPal che si porrà da “filtro” tra l’acquirente e il venditore: lo scambio di denaro avverrà senza che nessuno dei due comunichi all’altro le proprie credenziali bancarie, ma sfruttando solo la piattaforma. Per autorizzare spostamenti di denaro sono richiesti username e password in ogni transazione. Possiamo usare sia la carta o le carte associate al conto sia il saldo PayPal; in alternativa possiamo associare anche un conto corrente bancario.

Ogni transazione PayPal è tracciabile e valevole in sede legale e fiscale. PayPal ha fatto la fortuna di eBay (all’epoca d’oro) anche grazie al programma protezione acquirenti (tutt’ora attivo): se la merce non arriva, arriva danneggiata o non coerente con quanto acquistato è possibile riavere indietro i soldi (storno) direttamente sul conto PayPal. Tale programma di protezione (prima prerogativa di eBay) ora è esteso anche a numerosi altri store online.

Lato acquirenti è sicuramente una delle piattaforme più convenienti, lato venditore le cose sono un po’ diverse: non tutti accettano PayPal per via delle alte commissioni applicate sulle transazioni, che scoraggiano molti store online a supportare PayPal

Bonifico (bancario o postale)

In mancanza di PayPal il metodo più sicuro e tracciabile per effettuare acquisti online è sicuramente il bonifico, meglio ancora se effettuato online (dove spesso c’è un risparmio di denaro, in più si evita di dover andare in banca).

L’aspetto negativo che pregiudica questo metodo è che mentre con PayPal il pagamento è immediato, con il bonifico ci sono tempi maggiori che variano da banca a banca: il venditore dovrà aspettare dai 3 ai 7 giorni lavorativi (esclusi quindi sabato e domenica) per ricevere il pagamento, di conseguenza anche la spedizione dell’oggetto acquistato subirà un ritardo.

Inoltre molte banche applicano delle commissioni al pagamento con bonifico. Unico modo per ridurre questi ritardi è di effettuare un bonifico online tra conti correnti della stessa banca: nel caso di bonifici online delle Poste Italiane (PostaGiro) la transazione non richiede di solito più di 10 minuti per l’accredito, ma i tempi possono allungarsi in caso di cifre importanti o errori di digitazione. Anche con il bonifico è possibile ottenere storni, è tracciabile ed ha valore in sede legale e fiscale. 

Contrassegno

Il metodo di pagamento più classico (sebbene poco diffuso): paghiamo la merce in contanti alla consegna direttamente al corriere. Questo metodo “piace a tutti” perché rispetto ad altri paghiamo solo al momento della consegna e mai in anticipo (prerogativa di tutti gli altri metodi).

Nonostante la sicurezza di questa modalità di pagamento, il contrassegno non si distingue per essere il più conveniente in quanto nella quasi totalità dei casi è necessario pagare un costo extra. Ottenere uno storno è quasi impossibile, la procedura è molto lunga e laboriosa. Ha valore legale e fiscale.